logo
migliori offerte lavoro
Bookmarky! Excite Bookmarks! Digg! Reddit! Del.icio.us! Google! COMMON_SENDTOFRIEND_IMG_ALT

Contratto di lavoro part-time, ferie e retribuzione

http://media.bd-farm.com/img/it/www.migliori-offerte-lavoro.it/news/lavoro5_4053_0.jpg

Il lavoro a tempo parziale (part-time) si caratterizza per un orario, stabilito dal contratto individuale di lavoro, inferiore all’orario di lavoro normale (full-time).

È possibile utilizzare il contratto a part-time in tutti i settori e con tutte le professionalità ad esclusione di pochi contratti di categoria, come ad esempio nella Pubblica Amministrazione.

In base al principio di non discriminazione rispetto ai lavoratori full-time, il lavoratore part-time deve ricevere un trattamento economico retributivo proporzionato alle ore di lavoro prestate, ma non meno favorevole a quello del dipendente di pari qualifica.

Gli scatti di anzianità maturano per il part-time con le stesse cadenze previste per le prestazioni a tempo pieno e non dopo un periodo maggiore riproporzionato al minor orario. Invece, come ogni altro elemento della retribuzione, anche il trattamento economico degli scatti è calcolato sulla base dello specifico orario di lavoro.

Il diritto alle ferie per il personale part-time è identico a quello della generalità dei dipendenti inquadrati allo stesso livello.  Nel cosiddetto part-time orizzontale (quando la riduzione d'orario è riferita al normale orario giornaliero), la durata delle ferie è la stessa prevista per i lavoratori a tempo pieno.

Nel part-time verticale (quando la prestazione è svolta a tempo pieno ma per periodi predeterminati nella settimana, nel mese e nell'anno) e misto (quando il rapporto di lavoro a tempo parziale è articolato combinando le modalità orizzontale e verticale), il dipendente ha diritto a un numero di giorni di ferie proporzionato alle giornate di lavoro prestate nel corso dell'anno.