logo
migliori offerte lavoro

Lavoro stagionale, baby sitting e campi estivi

Il lavoro stagionale con in bambini subisce un’impennata d’estate. Le famiglie richiedono più baby sitter, perché le scuole materne e i nidi hanno chiuso e loro si ritrovano con il grosso problema di gestire i bambini che rimangono a casa. la soluzione della baby sitter, benché abbastanza impegnativa economicamente, risulta essere una delle più adottate, proprio perché temporanea. In genere, d’estate, le baby sitter portano i bambini al mare, li fanno divertire- e stancare- tutto il giorno, dopodiché li lavano, vestono e portano a casa, aspettando il ritorno dei genitori. Quando non è così, spesso i genitori richiedono un diversivo- piscina o parco- dove poter far trascorrere la giornata ai piccoli.
Il grande vantaggio del lavoro stagionale come baby sitter è proprio, quindi, il non dover trascorrere ore e ore in casa ma la possibilità di coniugare il lavoro a una stagione di mare, ad esempio. Provate a far circolare la voce che siete disponibili per questo tipo di lavoro: vedrete che non mancheranno i contatti. La paga è più o meno di sette euro all'ora ma subisce variazioni soprattutto se venite pagate mensilmente: in genere, comunque, una mezza giornata viene pagata sui 600-700 euro mensili e una giornata piena dai 1200 ai 1300 euro mensili.
Ma il lavoro stagionale in questo settore comprende anche i campi estivi, ovvero delle classi, che organizzano giornate al mare, in piscina e in montagna, sostituendosi alle scuole materne. Nella stagione estiva, le scuole assumono educatrici che si occupino di portare i bambini in giro e sorvegliarli. La paga parte dai 1200 euro mensili ed è un'esperienza che si può ripetere di anno in anno. Si possono regolamentare queste figure professionali con un contratto stagionale. Esso tutela il lavoratore sia nella fase lavorativa, sia in quella successiva, permettendogli di conseguire lo stato di disoccupazione.

Bookmarky! Excite Bookmarks! Digg! Reddit! Del.icio.us! Google! COMMON_SENDTOFRIEND_IMG_ALT

Newsletter

Cancellati